img2
img1
Alcune informazioni per la pulizia dei vostri climatizzatori

La prima operazione di manutenzione di un condizionatore è rappresentata da un’adeguata  pulizia .
Le due unità che compongono l’impianto, sia quella interna che quella esterna, infatti, sono costantemente a contatto con elementi presenti nell’aria, non solo polvere ma, soprattutto per la parte esterna, anche sostanze inquinanti e pollini.

Questi, si depositano sulla copertura dell’unità esterna e possono attaccare le 
batterie,  che sono elementi fondamentali per il funzionamento.

Inoltre le stesse sostanze possono intasare i 
filtri  dell’unità interna che quindi diventano ricettacolo di germi e batteri, con conseguente formazione di cattivi odori e pericolo di allergie ed inoltre viene impedita la corretta circolazione dell’aria ed aumenta la rumorosità di funzionamento.

La pulizia dei filtri è un intervento che spesso viene eseguito in modalità fai da te, ma questo tipo di approccio non è molto consigliabile, perché non è sufficiente l’utilizzo dei normali disinfettanti e detersivi per la casa affinché l’intervento sia efficace.
L’
igienizzazione  compiuta da ditte specializzate, che va compiuta almeno una volta all’anno, avviene invece con prodotti certificati.

Share by: